window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-112768718-1');

Vellutata di zucca e stracchino

Vellutata di zucca e stracchino Pieragnoli

Vellutata di zucca e stracchino, un piatto saporito e cremoso, adatto alle serate più fredde!

La vellutata di zucca e stracchino è un piatto semplice, dall’aspetto vivace e molto cremoso. Inoltre, nella nostra ricetta, abbiamo aggiunto qualche ingrediente in più, per creare un piatto non solo bello, ma anche ricco di sapori.

Vediamo insieme come prepararlo!

INGREDIENTI

700 grammi di polpa di zucca
1 litro di brodo vegetale
Olio extravergine di oliva
250 grammi di stracchino Pieragnoli
1 cipolla
Semi di zucca
Aneto
Paprika dolce
1 Bicchierino di panna o latte

PREPARAZIONE 

Per prima cosa, pulite la zucca e tagliatela a tocchetti, quindi mettete da parte la zucca. Fatto questo, prendete una pentola, scaldateci dell’olio extravergine di oliva e mettete a soffriggere la cipolla tritata finemente.
Quando la cipolla avrà cominciato ad imbiondirsi leggermente, aggiungete la zucca e lasciatela cuocere per qualche minuto, fin quando  si sarà insaporita.

Prendete il brodo e versatelo in pentola, fino a sommergere la zucca, quindi fate cuocere fin quando non sarà diventata morbida al punto giusto.

Mentre la zucca cuoce, prendete il vostro stracchino e frullatelo insieme a un bicchierino di panna o latte e un filo d’olio extravergine d’oliva. Quando avrete ottenuto una crema dalla consistenza omogenea, copritela con un po’ di pellicola e lasciatela riposare da parte.

Una volta che la zucca sarà ben cotta, e quindi morbida, prendete un frullatore ad immersione e frullate il tutto, fin quando non avrete ottenuto una bella crema. Versate la zucca in un piatto fondo quindi guarnite con la crema di stracchino, insieme ai semi di zucca, l’aneto tritato e la paprika dolce.

Il piatto è pronto, buon appetito!

CONSIGLIO: prima di frullare la zucca, potete decidere di levare un po’ di brodo aiutandovi con un mestolo, se vi dovesse sembrare troppo. Infatti, più brodo ci sarà in pentola, più la vellutata risulterà liquida.

Ti è piaciuto questo piatto? Segui tutte le nostre altre ricette!

Seguici su Facebook e Instagram, e iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre novità!

Prova i nostri prodotti

Scopri le nostre ricette

Titolo

© 2022 Pieragnoli. Tutti i diritti riservati.

Torna in cima