window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-112768718-1');

Salsicce e cime di rapa

Salsiccia e cime di rapa

Le salsicce e cime di rapa sono un piatto tipico del periodo autunnale, adatto ad essere consumato sia da solo che per completare altri piatti.

Con la fine dell’estate e l’arrivo dei primi freddi, arrivano sulle nostre tavole le cime di rapa.  Queste verdure dal sapore amarognolo, si abbinano perfettamente con le salsicce toscane. Salsicce e cime di rapa sono infatti un piatto adatto a tutte le occasioni, ottimo sia da solo che come accompagnamento per altri piatti.

Vediamo la preparazione:

INGREDIENTI

500 gr. Cime di rapa
4 Salsicce
Aglio in camicia
Olio extravergine di oliva
Sale
Peperoncino fresco o essiccato

PREPARAZIONE

Come prima cosa, pulite le cime di rapa eliminando le foglie più vecchie e accorciando i gambi che risultano più duri, infine lavatele abbondantemente.
Poiché le cime di rapa hanno un sapore un po’ amarognolo, bollitele leggermente in pentola, in modo da diminuire la sensazione di amaro che rilasciano.

Una volta ammorbidite, prima della cottura in padella è necessario lasciare scolarle in uno scolapasta, in modo che non rilascino troppa acqua. Finito questo passaggio, scaldate in una padella dell’olio extravergine di oliva con uno spicchio di aglio in camicia e del peperoncino, infine, quando l’olio si sarà insaporito, cominciate la cottura delle cime di rapa.

Dopo qualche minuto, aggiungete in padella le salsicce, e lasciate che si cuociano per bene. Potete anche decidere di fare dei piccoli buchi nel budello, in modo che il grasso vada ad insaporire ancora di più le verdure.
Non preoccupatevi della cottura delle cime di rapa, perché più restano in padella e più si insaporiscono, quindi lasciate che le salsicce si cuociano al punto giusto.

Quando le salsicce sono cotte, il piatto è pronto. Provatelo come portata principale o per condire un piatto di pasta, un panino o una pizza!

BUON APPETITO!

N.B. se preferite un sapore più forte nelle verdure, potete evitare di bollirle, passando direttamente alla cottura in padella!

Ti è piaciuto questo piatto? Segui tutte le nostre altre ricette!

Seguici su Facebook e Instagram, e iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre novità!

Prova i nostri prodotti

Scopri le nostre ricette

Titolo

Torna in cima