La “groppa” del suino viene salata in conche di marmo, conciata e stagionata, affinchè acquisisca doti organolettiche inimitabili e la caratteristica scioglievolezza.